IL MARCHIO DOP

1.3Il pane di Altamura, città della Puglia in Provincia di Bari, arriva da molto lontano. Ha compiuto un viaggio che attraversa i secoli, un viaggio che si nasconde tra le pieghe della storia e giunge sino a noi con il suo profumo che sa di grano, di acqua e di sole. L’altopiano della Murgia, dove la città è situata, grazie al duro lavoro dei contadini ha restituito i suoi frutti, le spighe dorate dalle quali si ricava il grano duro, materia prima essenziale per fare un pane tra i più rinomati in Italia e nel mondo.

La bontà e la genuinità di questo prodotto è stata riconosciuta a tal punto che il pane di Altamura è il primo a cui in Europa è stato conferito il marchio DOP nella categoria merceologica “Panetteria e prodotti da forno”. Il riconoscimento DOP è stato definitivamente sancito il 19 luglio 2003 con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea. La ricetta del pane di Altamura DOP è stabilita da un disciplinare in cui sono descritti gli ingredienti da utilizzare: acqua, sale, semola rimacinata di grano duro e lievito madre. Il frumento da cui ricavare la semola deve essere delle varietà Arcangelo, Duilio, Appulo e Sineto, coltivate nella Murgia settentrionale, precisamente nelle zone di Ruvo, Gravina, Spinazzola, Corato e Minervino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...